Translate

martedì 1 settembre 2009

Trasporto armi

Nel corso della sua pratica lo iaidoka potrebbe incorrere in inconvenienti riguardanti il trasporto e l'utilizzo della sua arma, lo iaito. In questo spazio si segnalano le fonti normative o reperite sul web che possono essere utili per sapere come comportarsi a riguardo o perlomeno indicare a chi potersi rivolgere istituzionalmente per mettersi in regola.
TULPS - Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza: http://www.sanzioniamministrative.it/collegamenti/I%20Codici/TULPS/TULPS.htm
Classificazione dal sito dell'Arma dei Carabinieri -
Secondo la Polizia di Stato la spada del tipo katana va denunciata se la lama è affilata: 
Secondo la prassi della maggioranza delle questure, non sono armi le spade, le katane, le sciabole, le shuriken, non particolarmente affilate o appuntite, considerate quindi o strumenti sportivi o da arredamento o da uso scenico, o complemento di divisa. Sempre secondo tale prassi, esse non hanno bisogno di essere denunziate: http://www.earmi.it/diritto/faq/sintesi.htm
La Legge 25 marzo 1986, n. 85, dice d'altronde che specificamente alle armi sportive da sparo: art.3 - "Delle armi per uso sportivo è consentito il solo trasporto con apposita licenza annuale, valida per il territorio nazionale, rilasciata dal questore, previo accertamento dell'idoneità psico-fisica e previa attestazione, di una sezione del Tiro a segno nazionale o di una associazione di tiro iscritta ad una federazione sportiva affiliata al CONI, da cui risulti la partecipazione dell'interessato alla relativa attività sportiva.

Gli altri Approfondimenti